mercoledì 12 aprile 2017

Il restauro della statua di Sant'Ambrogio e la chiesa di Villa

Mercoledì 19 Aprile alle ore 20:45  la parrocchia Beata Vergine del Rosario e il Museo della Collegiata di Castiglione Olona propongono una serata, ad ingresso libero e gratuito, interamente dedicata alla Chiesa di Villa e al restauro della statua di Sant’Ambrogio. 
Sotto la cupola del ‘400, che si innalza nel cuore del Borgo, l’antica Chiesa ospiterà un relatore d’eccezione, l’architetto Roberto Cecchi che è il più autorevole esperto di questo bellissimo monumento. Assessore alla Cultura del Comune di Varese, già soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici a Venezia, è stato direttore generale, segretario generale e sottosegretario di Stato del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. «Cecchi ci guiderà a riscoprire gli echi brunelleschiani della Chiesa di Villa – spiegano gli organizzatori -: la cupola “a spina di pesce”, infatti, è costruita con la stessa tecnica usata dall’illustre architetto per quella di Santa Maria del Fiore a Firenze».
Ma sarà anche l’occasione per presentare al pubblico i lavori eseguiti sulla statua del Santo Vescovo, che si innalza sul sagrato della medesima Chiesa e tradizionalmente identificato con S. Ambrogio, realizzati dalle restauratrici Raffaella Bennati e Isabella Pirola nei mesi scorsi, grazie al contributo di “Caffè Lucioni“, che ha permesso alla Parrocchia di portare a compimento un nuovo restauro che va ad arricchire il percorso di tutela e valorizzazione del Museo della Collegiata.
«Ogni visitatore che sale alla Collegiata viene invitato a scoprire per intero il patrimonio artistico castiglionese di cui la Chiesa di Villa è parte fondamentale – dichiara il direttore del Museo della Collegiata, Dario Poretti -. La serata che proponiamo avrà proprio questo obiettivo: rinnovare l’attenzione verso la peculiare architettura di questo monumento e ridestare la consapevolezza della sua unicità».
Un vero e sentito ringraziamento alla Sig.ra Elena Lucioni e alla sua famiglia per aver perseguito e realizzato questo importante intervento. Speriamo che questo atto di mecenatismo sia imitato da altri, castiglionesi e non, amanti del nostro borgo e delle nostre radici.

lunedì 10 aprile 2017

Orari celebrazioni pasquali 2017

GIOVEDI’ SANTO 13 aprile
Ore 18:00 Santa Messa in Madonna in Campagna per gli anziani.
Ore 20:30 Messa “nella Cena del Signore” e lavanda dei piedi.

VENERDI’ SANTO 14 aprile (colletta per la Terra Santa)
Ore 08:30 Ufficio delle letture
Ore 15:00 Via Crucis verso la Collegiata
Ore 20:30 Celebrazione della Passione del Signore

SABATO SANTO 15 aprile
Ore 08:30 Ufficio delle letture
Ore 21:00 Veglia Pasquale nella Notte Santa, con battesimo di bambini.

DOMENICA DI PASQUA 16 aprile
Sante Messe ore 08:30 - 10:30 (solenne) - 18:00 (9:00 in Biciccera)

LUNEDI’ DELL’ANGELO 17 aprile
Sante Messe ore 08:30 - 10:30 - 18:00

Orari parrocchiali per la confessione nella Settimana Santa

Martedì Santo 11 aprile ore 16:00 - 18:00

Mercoledì Santo 12 aprile ore 9:00-10:00 e ore 16:00-18:30.
Alle 18:00 invitati speciali ragazzi di seconda e terza media.
ore 20:30 celebrazione comunitaria per giovani e adulti.

Giovedì Santo 13 aprile ore 9:00-10:30 e ore 15:30 – 18:30
Ore 15:30 quinta elementare.
Ore 17:00 prima media.

Venerdì Santo 14 aprile ore 9:00 – 11:30 e ore 15:00 – 18:00

Sabato Santo 15 aprile ore 9:00 – 11:30 e ore 15:00 – 18:00

Note: E' meglio anticipare la propria confessione per evitare affollamento nell'ultimo giorno.
Sarà presente anche don Sunil dall'India.
Tutti gli orari si intendono in chiesa parrocchiale.


Perché dici che non è ancora il momento? Ogni momento è opportuno per il perdono. 
Se ti offrissi dell’oro, non mi diresti: «Verrò domani», ma lo vuoi subito;
nessuno differisce, nessuno adduce scuse.
Si promette invece la redenzione dell’anima, e nessuno ha fretta.
(Sant'Ambrogio)

venerdì 10 marzo 2017

Papa Francesco a Milano vuole incontrare tutti noi!

Carissimi, il prossimo 25 marzo riceveremo il dono straordinario della visita di papa Francesco nella nostra Diocesi di Milano: è una grande occasione di grazia, alla quale prepararsi con intensa preghiera e da vivere con gioia e disponibilità. 

Nessuna paura ci trattenga: l'imponente macchina organizzativa e la buona volontà di tutti appianerà le difficoltà che possiamo immaginare. 

La nostra parrocchia ha poi il vantaggio non piccolo di poter partecipare in pullman (iscrizioni in oratorio nei venerdì, sabato e domenica pomeriggio). Il ritrovo per la partenza da Castiglione Olona è previsto alle ore 9:00.

Invitiamo ad iscriversi al più presto: papa Francesco vuole davvero incontrare tutti, nessuno si senta escluso o troppo “lontano”.

Il Santo Padre presiederà la Santa Messa al parco di Monza alle ore 15:00. 

In preparazione a questo evento, lunedì 20 marzo ore 20:30 S. Ecc. Mons. Luigi Stucchi presiederà una celebrazione eucaristica nella nostra chiesa parrocchiale, al termine della quale ci saranno gli avvisi utili per tutti i partecipanti.

Se sei già iscritto, aiutaci a diffondere questo messaggio; se non sei ancora deciso, non attendere a lungo. Ormai sono disponibili solo una ventina di posti in pullman.

mercoledì 1 marzo 2017

Tre eventi principali della Quaresima 2017

La Quaresima 2017 che inizieremo domenica 5 marzo ci sprona ad un cammino intenso che comprende, fra l'altro, tre grandi eventi che vi presento in ordine strettamente cronologico:
19 marzo inaugurazione dell'organo a canne nella chiesa parrocchiale.
25 marzo visita del Santo Padre, papa Francesco a Milano
7 aprile processione a Varese con la reliquia del Santo Chiodo e la croce di San Carlo.

- Arriva a completamento il nuovo organo a canne della nostra chiesa, opera 1199 della più che centenaria ditta Mascioni di Azzio (VA). Ho sentito molti commenti positivi sull'impatto visivo dell'organo che va a completare il presbiterio della nostra chiesa coronando il moderno crocifisso. Restiamo tutti in attesa di sentire “l'effetto che fa”. L'occasione sarà domenica 19 marzo, con il seguente programma: ore 15:00 benedizione del Vescovo mons. Franco Agnesi. Ore 15:30 concerto del maestro organista Giancarlo Parodi. A seguire, rinfresco per tutti gli intervenuti.

- Papa Francesco non ha certo bisogno di presentazioni, la sua visita è una grande occasione di grazia alla quale prepararsi con intensa preghiera e da vivere con gioia e disponibilità. Nessuna paura ci trattenga, l'imponente macchina organizzativa e la buona volontà di tutti appianerà le difficoltà che possiamo immaginare. La nostra parrocchia ha poi il vantaggio non piccolo di poter partecipare in pullman. Invitiamo davvero tutti ad iscriversi al più presto: papa Francesco vuole davvero incontrare tutti, nessuno si senta escluso o troppo “lontano”.

- Il Santo Chiodo, conservato gelosamente nel Duomo di Milano, è una straordinaria reliquia della Passione di Cristo, custodita dalla Chiesa ambrosiana fin dal tempo di sant'Ambrogio e venerata con particolare devozione da san Carlo Borromeo. Egli, per recare il Santo Chiodo in processione curante la peste del 1576, fece costruire una croce in legno scuro incorniciata da un filo d’oro dipinto, con la reliquia inserita al centro, in una teca di cristallo. Venerdì 7 aprile la processione guidata dal Cardinal Scola sarà dunque un evento eccezionale per la rarità con cui la preziosa testimonianza della morte di Cristo esce dal Duomo. Non dimentichiamo però che nel culto al Santo Chiodo, come a tutte le reliquie, la venerazione non va direttamente all'oggetto in sé, ma esclusivamente al mistero che essa rappresenta e ricorda.

venerdì 3 febbraio 2017

Colloquio con mons. Franco Buzzi a 500 anni dalla Riforma di Lutero

La Parrocchia Beata Vergine del Rosario in Castiglione Olona 
con la Commissione Ecumenismo del decanato di Tradate

invitano alla conferenza di 

Mons. Franco Buzzi

Prefetto dell’Ambrosiana
Titolo: “A 500 anni dalla Riforma: dal conflitto alla comunione”
Venerdì 10 febbraio ore 20:45-22:00
 




C/O Oratorio San Luigi Gonzaga
Via Verdi, 15
Castiglione Olona (VA)


Riflessioni del Consiglio Pastorale consegnate al Vescovo

Quando a settembre ci siamo riuniti per delineare ciò che avremmo dovuto preparare in vista della Visita pastorale, ci era stata fatta una semplice domanda, che si fanno gli amici quando si incontrano: “Come stai?”.
Questo esordio ci è parso immediatamente a nostra portata, e ci ha anche confortato, perché abbiamo subito capito che al Vescovo sta a cuore davvero  la nostra vita di parrocchia fatta di uomini e donne.
In seguito a questo ci siamo riuniti più volte per lavorare attorno a questo interrogativo. Lo abbiamo posto a tutti i gruppi presenti nella nostra parrocchia, i quali hanno prontamente risposto.
Come riassumere tutte le sensazioni? Ci proviamo.